Vai al contenuto

Rolling Popcorn

Nos4a2

nos4a2 2019

VM18 | 1h | Drama, Fantasy, Horror | TV Series (2019? )

NOS4A2 (2019? ) on IMDb
nos4a2 2019
titolo: NOS4A2

Attori: Zachary Quinto, Ashleigh Cummings, Jahkara Smith

Nos4a2

Abbiamo giusto ieri concluso la prima stagione di NOS4A2, basata sull’omonimo libro di Joe Hill.
Per chi ha letto il libro ovviamente, la serie sembra non aver riservato grosse sorprese (fateci sapere se l’avete letto e cosa ne pensate). Per chi come noi non conosceva il malvagio Charles (Charlie) Manks, la serie è stata una sorpresa.

Parliamoci chiaro, non è la serie del secolo e manco dell’anno probabilmente. La serie è per giovani ma può piacere anche ai meno giovani, perché i drammi adolescenziali si fondono bene con la trama, che di fatto risulta affascinante, senza troppi disagi alla Dowson Creek.

Non stiamo a dare i dettagli, sappiate però che nel mondo di Nos4a2, esistono persone particolari, dotate di qualità sovrannaturali, che sono in grado di creare delle scorciatoie spazio/temporali, dei varchi per muoversi appunto nel tempo e nello spazio. E non solo.
Tra questi ovviamente non tutti usano questo potere a fin di bene. Di fatto, Charlie Manks  (Zachary Quinto), in perfetta simbiosi con la sua Rolls Royce Spettro, diventa un cattivo d’altri tempi, senza età, con tanto di dentini gialli, che rapisce bambini, conquistandoli con caramelle e la promessa di Christmas Land, un luogo dove poter festeggiare sempre Natale. Il nemico in questa serie, insomma, veste elegante e questo depone a suo favore. Un cattivo senza stile non è un cattivo affascinante.

Da qui in poi, attenzione Spoiler!

Ci sono cose che però, per chi vede la serie per la prima volta e senza aver letto il libro (premessa necessaria) appaiono un po’ fuori luogo, e questo fa sì che il tutto risulti forse troppo infantile:


– La voce da anziano.
Permesso che Zac Quinto ci piace, il doppiaggio da anziano risulta a tratti molto caricato e “finto”. Mi ricorda il re Ranocchio di Shrek, sul letto di morte.

– Chi è madre e chi è figlia?
Vic, (che dovrebbe avere 18 anni circa), e sua madre, sembrano avere praticamente la stessa età, e la nuova fidanzata del padre, se non sbaglio dovrebbe avere 24 anni. (Pure io allora).

– Una forza sovrumana.
Ok, ci sta che il nemico abbia una forza sovrumana, ma in quel contesto, in cui in realtà questa dote non sembra mai apparsa, lanciare una moto che nella realtà pesa 110kg mi sembra troppo. E lo fa come faceva vostro zio con voi per insegnarvi a nuotare in mare. Non è bello. Quanto fa sulla panca piana Zac?

– La fuga.
Siamo nella casa in cui Vic è intrappolata. Lei è chiusa nella lavanderia e il Malvagio Charlie appicca il fuoco. Ok. Non è umano scappare come lo fa lei, salendo in verticale in un condotto di areazione liscio, (verticale) che oltre che ovviamente rendere assurdamente impossibile l’ascesa, (perché è verticale) si trasforma in una canna fumaria in cui probabilmente, nella realtà, sarebbe cotta in pochi minuti.

– Diagnosi lanciate a caso.
Sorvoliamo sulla delicatezza con cui la dottoressa dice a Vic che è incinta, ma della diagnosi dei ” i tendini rotti di una gamba” dobbiamo parlarne. La diagnosi è tra le più generiche mai viste in una serie, ma il top è che poco dopo Vic si alza e se ne va. Ciao. Vorrei vedere voi con i tendini (?) rotti di una gamba, andarvene come nulla fosse, zoppicando appena come quando ti distruggi il mignolo nell’angolo della vasca. Dai. Per non parlare di Maggie, la medium, che va ballare con il ginocchio operato. Ok.

– Il meccanico resuscitatore.
La Spettro va in fiamme, ma, nonostante tutto, la carcassa (che sembra ridotta praticamente al solo telaio) viene acquistata da un appassionato che nella sua officina, aperto il cofano, fa ciò che penso nessuna persona dotata di senno farebbe, ovvero quella di attaccare i morsetti della batteria a qualcosa di non ben chiaro, visto che l’auto è un ammasso di metallo e lamiera bruciati. E magia, non solo non rimane folgorato all’istante, ma ovviamente resuscita la Spettro e di conseguenza anche il nostro Charlie.

Questi dettagli sono importanti gente, davvero. Mentre uno è lì che si gode la serie, possono fare la differenza.
Poi sia chiaro, son cose che abbiamo notato noi, ma se avete qualcosa da ridire fatelo pure, ci può essere ovviamente sfuggito qualcosa oppure possono non essere state riportate informazioni che invece erano presenti nel libro.

Detto questo, la serie è carina, scorre bene, i bambini fanno impressione come credo debbano fare, per cui la consigliamo per i vostri incubi notturni. Anzi, vi dirò di più… Ormai aspettiamo la seconda stagione per vedere in primis il bambino di Vic (romanticoni), il lavoro del nuovo aiutante Luc e ovviamente, come si riprenderà dalle ustioni il malvagerrimo Charles Manks.
E Bing? Ah già… Lui ora lavora dal dentista… Quindi ritroveremo anche lui.

Buon giochino delle Forbicine assassine a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *