Vai al contenuto

Rolling Popcorn

CHERNOBYL, LA SERIE

Chernobyl (2019) Titles: Chernobyl Countries: Australia, Brazil, France, Germany, Italy, Japan, Mexico, Spain Languages: English

5h 30min | Drama, History, Thriller | TV Mini-Series (2019)

 Chernobyl
(2019) on IMDb
Stellan Skarsg?rd and Jared Harris in Chernobyl (2019) – www.imdb.com

Creator: Craig Mazin
Stars: Jessie Buckley, Jared Harris, Stellan Skarsgard

Recensione

CHERNOBYL
Attesissima, questa serie fa parte delle nuove uscite che hanno costellato quest’anno, veramente ricco di serie TV.
Andata in onda su Sky Atlantic da giugno 2019, Chernobyl è la serie TV che vuol raccontare non solo gli eventi che hanno portato al disastro nucleare del 1986, ma anche di tutto ciò che fu fatto dopo, raccontando le vicende di chi ha dato la propria vita per arginare le terribili conseguenze.
La versione dei fatti proposta, apparirebbe molto realistica, ma andiamo per gradi.

I fatti

Come noto, nella notte tra il 25 e il 26 aprile 1986 durante lo svolgimento di un test di sicurezza, esplose il reattore nucleare della centrale di Chernobyl, vicino alla cittadina di Pripyat.
La catena di eventi, decisioni sbagliate, verit? negate, era ormai innescata, a tal punto che il disastro non venne reso noto nell’immediato, ma solo giorni dopo, e il tempo perso contribuì ad aggravare notevolmente le conseguenze.

La serie

in 5 episodi di poco pi? di un’ora ciascuno, la serie ripercorre quindi i fatti in modo molto scrupoloso, partendo dagli attimi precedenti il disastro, fino al processo e ai fatti correlati, facendoci immergere in un’atmosfera drammatica.
In gran parte, i fatti sono tratti dal libro Preghiera per Cernobyl, della scrittrice Nobel per la letteratura Svetlana Alexievich, che raccoglie testimonianze degli abitanti e dal racconto di Legasov, fisico nucleare chiamato ad intervenire sul disastro. (è interpretato dal bravissimo attore britannico Jared Harris, famoso per The Crown e Mad Man).

Il realismo

Tutto, dai protagonisti della vicenda, agli ambienti, persino la città, è stato ricostruito maniacalmente basandosi su ciò che ne è rimasto, sui fatti e soprattutto su filmati e fotografie.
Ottima la scelta di girare in parte in Lituania, in una cittadina ad architettura socialista, e quindi molto simile alla cittadina di Pripyat.

Molto interessante questo articolo in cui è possibile vedere il confronto tra le foto e i filmati originali e la serie. Davvero impressionante l’accuratezza dei dettagli.
https://www.artribune.com/television/2019/06/video-finzione-vs-realta-chernobyl-serie/

I personaggi

I protagonisti della serie, quasi tutti personaggi reali, gli operai, gli ufficiali, gli scienziati, i giornalisti, sono molto ben delineati, presumiamo proprio con lo scopo di una narrazione che sia il pi? possibile fedele alla realtà dei fatti.
Ovviamente, non trattandosi di un documentario, la serie è in alcuni punti romanzata, per ovvie necessità comunicative.

Il risultato è una serie cruda, sofferta, ma rispettosa. La visione è doverosa e utile per chi vuole sapere di più di questo pezzo di storia recente. Chi guarda, è reso partecipe, incluso nell’atmosfera, nelle scene, alcune con un ritmo talmente reale, lento e sofferto, da risultare disturbante.

Riconoscimenti

Di produzione statunitense e inglese, la serie ha riscosso successo e approvazione unanime.
Ad oggi, pare che sia la serie più apprezzata della HBO dal 2001.
Da vedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *